Cantastorie

Dodici piccoli intrecci

In breve, eccoli qui:

RAGAZZE DI VITA  è una storia ambientata nel 1947 a Trieste. La vicenda ruota intorno al primo corpo di Polizia femminile italiano. Viola, la protagonista, è alle prese con una serie di atroci delitti apparentemente scollegati tra loro e tenuti insieme da un unico elemento comune: tutte le vittime hanno in qualche modo a che fare con il lager nazista della Risiera di San Sabba.

In 41 BIS Diego è un placido studente di giurisprudenza che, in seguito ad un clamoroso errore giudiziario, finisce in carcere accusato dell’omicidio di sua madre, e si troverà coinvolto in una terribile faida tra clan rivali.

POTERI FORTI racconta le storie di una squinternata equipe di blogger ingaggiata da una fantomatica azienda per smascherare complotti e cospirazioni.

L’EDUCAZIONE DI IRENE narra le vicende di una giovane ragazza che, in seguito ad un incidente, viene condannata a 500 ore di servizi socialmente utili in un appartamento psichiatrico. Ma chi sono i veri pazzi? I rinchiusi o quelli che stanno fuori?

INRI racconta, da un lato, l’indagine di  Enrico, poliziotto italiano e fervente cattolico, su una serie di brutali delitti a sfondo religioso ai danni di uomini di fede musulmana, e, dall’altro, il rapporto con il figlio adolescente Claudio che ha appena scelto di abbracciare l’Islam.

LOMBROSO narra le vicende del celebre medico e antropologo, padre della moderna criminologia, che dopo l’arresto del primo serial killer italiano, si trova alle prese con una fantasmagorica serie di omicidi che non sembra provenire dal mondo terreno.

LA RETE è la storia di una scalata al potere ambientata tra gli oscuri meandri del mondo del calcio. Pietro è un procuratore senza scrupoli, pronto a tutto per riprendersi il ruolo che gli spetta ai vertici dello sport nazionale.

In ARIANNA MECCANICA, una preadolescente miope, grassoccia e disagiata scopre di essere un robot. Ma un robot che prova sentimenti può davvero essere considerato solo una macchina?

TOXICITY ossia: che cosa accadrebbe in Italia se, a causa di un errore burocratico, una famiglia di occupanti abusivi, numerosa e razzista, fosse costretta a dividere un appartamento popolare con una famiglia di somali in altrettanta precarietà? Probabilmente si ammazzerebbero tra loro, se non fosse che è proprio un misterioso delitto a tenerli uniti.

In DOPPIA LUCE Francesca si occupa di ritrovare persone scomparse, soprattutto bambini. Francesca ha un dono e un problema: riesce a vedere nel subconscio delle persone, siano esse vittime o carnefici, ma parte delle malvagità contro cui combatte le resta appiccicata all’anima in maniera indelebile.

IL PROSSIMO TUO è la storia di una donna, Ester, magistrato che si trova ad indagare sulla misteriosa morte di un uomo presso una comunità montana che vive isolata dalla civiltà. All’interno di questa comunità, Ester si troverà faccia a faccia con i fantasmi del proprio passato.

NO MAN’S LAND. Terra di nessuno. Viene chiamata così la zona di campo in cui un tennista non deve mai farsi trovare poiché da lì è impossibile ribattere ai colpi. La prestigiosa Accademia dove il coach Paolo Mastroianni insegna tennis ospita ragazzi provenienti da ogni parte del mondo, che dovranno imparare a confrontarsi con gli avversari ma soprattutto con se stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *